I rimedi a un partner che russa

Come dormire bene quando il tuo partner russa

Giovane coppia in un letto matrimoniale - dormire con il partnerDormire con una persona che russa può influenzare negativamente la qualità del sonno. Se devi condividere la tua stanza con qualcuno può capitarti di affrontare questo problema ogni notte.
Tempur ti offre alcuni trucchi e soluzioni per aggirare questo problema o ridurlo il più possibile; vediamoli insieme!

 Tappi per le orecchie 

La prima cosa da fare per dormire meglio accanto ad una persona che russa è quella di schermare i rumori esterni dai nostri timpani. Il modo più semplice per farlo è indossare dei tappi per le orecchie che formano una vera e propria barriera contro l’inquinamento acustico. Ne esistono di molti tipi e si possono acquistare sia in farmacia che nei supermercati. Possono essere formati da diversi materiali tra cui schiuma espansa, gomma e plastica. Se non hai mai fatto uso dei tappi per le orecchie, anche se sono fatti di materiali morbidi, potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarti ad indossarli mentre dormi.
Presta sempre attenzione a come inserisci i tappi all’interno del condotto uditivo, assicurati di avere sempre le mani pulite ed evita di inserirli troppo in profondità. Il modo di utilizzo risulta facile e intuitivo ma è bene prestare sempre attenzione alle indicazioni riportate sulla confezione.

 Il rumore bianco 

Cos’è il rumore bianco? Il rumore bianco è un tono continuo che aiuta a coprire altri rumori che possono, al contrario, disturbarti durante il sonno. Viene chiamato bianco perché utilizza tutte le frequenze udibili agli esseri umani e, se fosse un colore, corrisponderebbe al bianco (che è composto da tutti i colori!).
Ci sono vari modi per generare del rumore bianco; ad esempio puoi accendere il ventilatore, il condizionatore o un dispositivo elettronico che produce un rumore continuo.
Esistono due tipologie di generatori di rumore bianco:

  • Rumore elettrico

    sono dei generatori che si limitano a riprodurre del rumore elettrico come quello emesso dalla televisione quando non è sintonizzata o da una ventola che gira.

  • Suoni della natura

    sono i generatori che, oltre ai suoni elettrici, producono anche dei suoni naturali come a esempio le gocce della pioggia che cadono sul terreno oppure le onde del mare che si infrangono sulla spiaggia.

Un’alternativa al rumore bianco potrebbe essere ascoltare la musica con gli auricolari. Puoi creare una playlist personalizzata con musica lenta e rilassante, adatta al sonno, oppure puoi cercare una playlist già creata online.

Fai sapere alla persona accanto a te che russa

Che sia il partner, il fratello o il coinquilino, è importante far sapere alla persona interessata che soffre di russamento. Spesso le persone che russano non sono consapevoli del loro problema e, di conseguenza, non si cimentano nella ricerca di una soluzione.

Dormire accanto ad una persona che russa può essere fastidioso e diventa quindi fondamentale, per il benessere di entrambi, affrontare e risolvere problema.

Controlla la tua rete letto, il tuo materasso e il tuo cuscino

La posizione assunta durante il sonno svolge un ruolo importante che spesso aiuta a ridurre il russamento. Dormire sul fianco o in posizione prona (a pancia in giù) può aiutare a migliorare la situazione. Al contrario, dormire in posizione supina (a pancia in su) favorisce il disturbo. Anche dormire con la testa leggermente sollevata può aiutare a ridurre questo fastidio. Alzare la testiera del letto di 10-15 cm ridurrà l’intensità dei rumori emessi. Tempur mette a disposizione reti formate da piastre flessibili con struttura a nido d’ape, adatte a qualsiasi esigenza.

Se la struttura del letto non è regolabile puoi provare a utilizzare dei cuscini più alti per sostenere la testa. Avere un cuscino non troppo morbido ed abbastanza alto (10/15 cm) ti aiuterà a migliorare la situazione.

Esistono anche altri metodi per ridurre l’intensità del russare:

  • non bere prima di dormire

    è sconsigliato assumere liquidi prima di andare a dormire. L’alcol è la tipologia più sconsigliata ed assumerlo favorisce il disturbo. Anche bere in quantità eccessiva prima di andare a letto può aggravare la situazione.

  • utilizza i cerotti nasali

    i cerotti nasali sono un ottimo rimedio contro il russamento. Sono delle strisce di carta da applicare sul naso prima di andare a dormire; durante la notte ti aiutano a tenere le narici aperte per poter respirare meglio e prevenire il disturbo del russamento. Si possono acquistare in farmacia ma non sono utili nel caso in cui la causa del disturbo fosse l’apnea notturna.

  • chiedi aiuto al medico

    ci sono altri fattori che contribuiscono alla manifestazione di questo disturbo. Sotto prescrizione del medico è possibile prendere dei farmaci o dei decongestionanti spray prima di andare a coricarsi, avere aiuto per smettere di fumare o per perdere peso. Il nostro consiglio è quello di farsi fare una visita per monitorare la situazione ed escludere altre patologie di fondo.

 

Il tuo partner non russa ma si muove in continuazione, costringendoti a notti insonne? Scopri i consigli di Tempur per assicurarti la migliore notte di sonno se dormi assieme a qualcuno!

Speriamo che i nostri consigli possano aiutarti a migliorare la qualità del tuo sonno. Non dimenticarti che, in caso di problemi gravi e cronici, è fondamentale parlarne con il tuo medico di fiducia che sarà in grado di offrirti consigli e valutazioni in merito alla tua situazione specifica.