5 consigli per iniziare bene l’anno nuovo

In Blog

5 consigli per iniziare bene l’anno nuovo: routine del sonno, nessun rumore e telefono spento!

5 consigli per dormire bene -buoni propositi per il 2018

Dopo gli eccessi del periodo festivo, molte persone si lasciano trasportare dai buoni propositi per l’anno nuovo, come mettersi a dieta o fare esercizio fisico.

Inevitabilmente, queste risoluzioni pensate a capodanno, falliscono miseramente quando i bui giorni di gennaio invadono la nostra routine.

 

Tuttavia, ci sono molti altri buoni propositi raggiungibili e semplici da portare avanti.

Scopri con Tempur quali sono i 5 consigli per iniziare bene l’anno 2018.

  1. Affidarsi a una buona routine del sonno
  2. Assicurarsi di dormire abbastanza
  3. Mettere via i dispositivi elettronici
  4. Non posticipare la sveglia
  5. Investire in un materasso di buona qualità

 

1 – Affidarsi ad una buona routine del sonno! 

Con molte meno feste e serate concluse in tarda notte, gennaio è il mese perfetto per iniziare a migliorare la tua routine del sonno.
Un modo efficace per assicurarti una notte di buon riposo, è quello di prendere l’abitudine di coricarti sempre alla stessa ora. Così facendo, il corpo inizierà a programmare il proprio orologio interno per anticipare il momento in cui ci addormentiamo, rendendo più semplice prendere sonno all’avvicinarsi dell’ora prescelta.

Se per te prendere sonno può risultare difficile, scopri i nostri i nostri 7 consigli per migliorare la qualità del sonno.

2 – Assicurarsi di dormire abbastanza! 

Andare a letto allo stesso orario è un ottimo punto di partenza, ma è necessario e fondamentale assicurarsi di dormire bere ed a sufficienza.

Alcune persone riescono a prendere sonno non appena toccano il letto, altre invece ci mettono molto tempo a passare dal sonno leggero a quello più pesante (definito fase REM del sonno) e necessitano di più ore per sentirsi realmente riposati.
Considerando quindi che ognuno è diverso, in generale un adulto medio necessita di dormire dalle sette alle nove ore a notte. Tieni però presente che esistono situazioni in cui dormire troppo fa male.

3 – Mettere via i dispositivi elettronici! 

Molti sanno che è sconsigliato fissare gli schermi di tablet, cellulare o pc – magari per rispondere alle email o giocare ai videogame – poco prima di andare a dormire ma quanti, in realtà, seguono questo consiglio?

La luce emessa dai dispositivi elettronici sconvolge il nostro ciclo sonno-veglia e può rendere molto più difficile addormentarsi. Stabilire un coprifuoco per l’utilizzo dei dispositivi elettronici prima di andare a dormire è una risoluzione che dovrebbe essere mantenuta tutto l’anno.

4 – Non posticipare la sveglia! 

Utilizzare il pulsante “posticipa” della sveglia risulta essere un gesto naturale per molti di noi; tuttavia, quando suona l’allarme, è sconsigliato posticiparlo.

Entrare ed uscire dal sonno richiede molte energie, pertanto i 5/10 minuti che vengono utilizzati per dormire tra una sveglia e l’altra, non fanno altro che restituirci un sonno di cattiva qualità che ci farà sentire più stanchi.
Il consiglio è quello di impostare la sveglia all’orario in cui si desidera alzarsi, all’inizio potrà risultare difficile ma dopo averci fatto l’abitudine vi sentirete più riposati.

5 – Investire in un materasso di buona qualità! 

Quando è stata l’ultima volta che hai cambiato materasso?

Molte persone cambiano il materasso solo quando questo inizia a peggiorare e risultare usurato. In realtà, dovrebbe essere cambiato molto prima che arrivi a questo stadio, in modo da assicurarsi sempre una notte di buon sonno ed evitare problemi come mal di schiena, mal di collo, e così via.

La collezione di materassi Tempur è garantita per dieci anni e fornisce una sensazione di supporto e reattività che si adatta alla tua forma, peso e temperatura.
Se si condivide il letto con un’altra persona, anche il trasferimento del movimento è smorzato in quanto questo viene assorbito dal memory foam e garantisce un supporto indipendente ad ogni persona in modo da poter dormire indisturbati.

Da quest’anno segui questi cinque consigli, ti aiuteranno ad ottenere il massimo dal tuo sonno e ti faranno sentire carico e riposato per tutto l’anno!

Buon 2018!