Dormire in viaggio: come dormire in treno e in aereo

In Blog

Dormire in viaggio: come dormire in treno e in aereo

ragazza dorme in viaggio in trenoQuando si deve affrontare un viaggio, che sia breve o lungo, la comodità è un aspetto fondamentale. Viaggiare con tutti i comfort farà arrivare a destinazione più rilassati e riposati, pronti ad immergersi completamente in una nuova avventura.

Si può scegliere di andare in una località marittima o in quella città d’arte che da anni si vuole visitare. La scelta della meta richiede sempre del tempo ed è legata anche ad altri importanti fattori: in quale periodo dell’anno partire e soprattutto come raggiungere il luogo di vacanza.

In treno, in aereo o in macchina, decidere “come muoversi” è una decisione che viene sempre presa in relazione all’aspetto economico. Infatti, si cerca sempre di optare per delle soluzioni low cost che rientrino in un budget moderato. Tuttavia, spesso queste soluzioni economiche portano a dei viaggi scomodi e molto lunghi: l’ideale è trovare un giusto equilibrio tra qualità del viaggio e prezzi non eccessivi.

Dormire in treno

Molti sono i viaggiatori che preferiscono il viaggio in treno rispetto a quello in macchina, non volendo rinunciare al piacere del viaggio a contatto con il paesaggio. Se ci si sposta di giorno, infatti, si avrà la possibilità di ammirare il paesaggio fuori dal finestrino senza tutte quelle preoccupazioni e precauzioni che comportano il viaggiare in auto.

Inoltre, a differenza del viaggio in aereo, per esempio, quello in treno vi consente di portare una quantità di bagagli decisamente maggiore, non essendoci un limite di peso prestabilito. L’aspetto negativo è che la destinazione verrà raggiunta in tempi molto più lunghi. Per questo motivo, molte persone decidono di partire di notte: quando si dorme, il tempo passa più velocemente e si avrà la sensazione di raggiungere la destinazione in tempi più rapidi.

Se dunque avete scelto un treno notturno, è necessario avere un certo spirito di adattamento. Infatti, a meno che non abbiate prenotato una cabina, potreste condividere il vostro spazio con degli sconosciuti (non mancano mai bambini, persone che russano o che sono particolarmente rumorose), oppure dovrete accontentarvi del vostro posto a sedere. Cosa fare allora per rendere il vostro viaggio il più confortevole possibile?

Soluzioni per dormire in treno

Ecco le varie alternative utili per poter riposare durante il vostro viaggio in treno.

  • Cabina letto privata: senza dubbio, è la soluzione più costosa, ma anche la più confortevole. La cabina letto è spesso dotata di un bagno privato e di altri servizi come la prima colazione e le prese di corrente presenti in camera.
  • Cuccette: in questo caso avrete la possibilità di dormire in un comodo letto ma in compagnia di sconosciuti. Il bagno e le prese di corrente sono all’esterno.
  • Sedili reclinabili: questa è sicuramente la soluzione più economica ma anche la più scomoda. Infatti, dovrete dormire seduti e non avrete lo stesso livello di tranquillità che hanno quelli in cabina o nelle cuccette. Tuttavia, potrete cercare di rendere il viaggio meno pesante. Anzitutto, se non avete un compagno di viaggio al vostro fianco, potrete cercare di “ampliare i vostri spazi” mettendovi in una posizione più comoda. Non dimenticate di portare con voi un cuscino da viaggio e delle coperte, non solo per voi ma anche per i sedili. Infatti, quelli che hanno prenotato una cabina o una cuccetta verranno dotati di coperte e lenzuola direttamente sul treno. Quelli che dormiranno nel sedile, invece, dovranno attrezzarsi autonomamente. Riuscite a dormire solo nel buio completo? Armatevi di una Mascherina per dormire!

Per quanto riguarda la sicurezza, quando si dorme nelle cuccette o nei sedili reclinabili bisogna stare attenti agli eventuali borseggiatori. Per questo motivo, riponete i vostri oggetti di valore in una tasca interna o in un borsello da legare alla vostra caviglia oppure alla parte inferiore del sedile.

Aereo: consigli per dormire

Come in treno, anche dormire in aereo potrebbe risultare scomodo e fastidioso. Con i bambini che giocano, la gente che ascolta musica o che guarda film, trovare la tranquillità necessaria per riposare potrebbe risultare molto complicato. Vediamo insieme le soluzioni utili per provare a ricreare una situazione di relax nonostante lo spazio ristretto dell’aereo.

  • La scelta del posto: può sembrare banale, ma questo aspetto influisce sulla vostra possibilità di riposare. Cercate di prendere sempre il posto vicino al finestrino: in questo modo, avrete una base di appoggio per il vostro sonno ed eviterete che i vostri “vicini” vi chiedano di alzarvi per poter andare in bagno o per sgranchirsi le gambe.
  • Viaggiate leggeri: oltre all’eventuale valigia da imbarcare, molte compagnie aeree consentono di portare con sé più di un bagaglio a mano, purché rispettino le normative in merito alla grandezza e alle cose da portare al loro interno. Evitate di portare borsoni o zaini troppo grandi: più piccoli sono, minore sarà lo spazio che il bagaglio occuperà sotto la poltrona davanti a voi. In questo modo, avrete la possibilità di distendere le gambe e di stare più comodi per poter dormire.

Tra gli altri accorgimenti utili per potervi rilassare in aereo, ricordate di evitare la caffeina prima di intraprendere il viaggio e di consumare un pasto leggero. Caffè e senso di pesantezza, infatti, non giovano al riposo, e affrontare il viaggio sarà più difficile.

Un alleato importante per dormire non solo in aereo, ma anche in treno o in macchina (ovviamente se siete passeggeri) è il cuscino da viaggio. Provate il cuscino da viaggio firmato Tempur. Comodo e pratico da portare, questo guanciale è dotato di una borsa che ne comprime il volume di circa il 70%. Qualità e convenienza assicurata per dormire sonni tranquilli quando si è lontani da casa.

Chi invece volesse provare un’alternativa al cuscino può orientarsi sul Collare da viaggio Tempur: sostiene delicatamente la testa e il collo permettendo di dormire più comodamente mentre si viaggia.

Scopri tutta la gamma di Accessori Tempur per il viaggio, tra cui il pratico Set da Viaggio.