Svegliarsi con più energia al mattino: alimentazione e consigli

In Blog

Come avere energia la mattina? Consigli e cosa mangiare

colazione a letto, come avere più energia la mattinA tutti piacerebbe svegliarsi ogni giorno ben riposati e pronti per affrontare la propria giornata. Eppure, spesso capita di alzarsi senza energia al mattino, dovendo ripiegare su un caffé doppio nella speranza di acquisire la carica necessaria per affrontare la giornata. Se questa situazione ti suona familiare, potresti aver bisogno di qualche consiglio per ottimizzare le ore di riposo e recuperare le energie necessarie per iniziare la giornata con il piede giusto.

 

Come svegliarsi con più energia la mattina

Dormire bene è incredibilmente importante per la propria salute: secondo uno studio condotto dal Mayo Clinic College of Medicine a Rochester, in Minnesota, riposare tra le 7 e le 9 ore a notte può ridurre il rischio di sviluppare alcune malattie croniche, avere effetti benefici sul cervello e la digestione nonché rafforzare il sistema immunitario. Avere un sonno di qualità, però, significa non solo riposare bene – ma anche svegliarsi nel modo giusto.

Alzarsi la mattina, specialmente nei mesi più freddi dell’anno, non è un’impresa semplice. Consumare una generosa tazza di caffè appena svegli può sicuramente essere d’aiuto, ma non risolve il problema alla radice. Spesso, infatti, i problemi legati al sonno e alle carenze di energia al mattino dipendono da un insieme di aspetti che tendiamo a trascurare, ma che possono fare la differenza – come l’alimentazione e l’utilizzo di un giusto supporto per riposare. Scopriamo quindi alcuni fattori da considerare per godere di un sonno di qualità e, quindi, svegliarsi carichi di energia.

Cenare la sera prima in maniera leggera

Il primo fattore su cui è necessario intervenire per migliorare la qualità del sonno è la propria alimentazione. I tre pasti fondamentali nell’arco della giornata, infatti, vengono spesso stravolti a causa dello stress e della frenesia della routine cittadina: è così che si salta la colazione, si pranza con un panino veloce, si cerca di tirare fino a sera con snack poco salutari e si arriva a cena affamati, con la tentazione di consumare un pasto abbondante e poco equilibrato. Quest’ultima soprattutto è un’abitudine dannosa per il nostro riposo: come provano ormai numerose ricerche, infatti, cenare in maniera leggera aiuta a riposare meglio, dal momento che favorisce la digestione. Un altro accorgimento da considerare riguarda la scelta degli alimenti da consumare la sera: uno studio condotto dall’Istituto di biotecnologia e genetica di Kunming, in Cina, ha dimostrato che alcuni cibi hanno delle proprietà benefiche in grado di favorire il sonno. Secondo i ricercatori, a cena non dovrebbero mancare alimenti come il riso bianco, caratterizzato da un alto indice glicemico, il tacchino, fonte di melatonina e magnesio minerale, oppure i pesci grassi, ricchi di vitamina D e acidi grassi omega-3 – tutti questi nutrienti, infatti, contribuiscono a migliorare la qualità del sonno.

Dormire su un giusto supporto

Un altro aspetto fondamentale per riposare bene è la scelta del supporto adatto al proprio corpo: infatti, materassi o cuscini troppo morbidi o rigidi possono influire negativamente sulla salute, causando dolori alla schiena e problemi alla circolazione sanguigna. Per questo motivo è importante utilizzare sostegni adatti alle proprie esigenze e sostituire con la giusta frequenza la biancheria del letto. Secondo uno studio pubblicato dai ricercatori dell’Università dell’Oklahoma, un materasso nuovo, infatti, non solo può ridurre i dolori a schiena e spalle del 58%, ma può anche migliorare la qualità del sonno del 60%. La scelta del materasso è soggettiva, pertanto dipende dalle proprie preferenze personali, mentre il momento più indicato per acquistare nuovi sostegni è circa ogni 10 anni. Di conseguenza, se non sostituite il materasso o la biancheria da letto da diversi anni, questa può essere una soluzione molto rapida per migliorare il vostro riposo. La collezione dei materassi Tempur soddisfa le esigenze di tutti: scegli tra un sostegno rigido e ortopedico; rigido e rinfrescante o reattivo e rinfrescante. Preferisci i feeling più morbidi? Scopri l’altezza 24 di Micro-Tech by Tempur Foam.

Mangiare ingredienti nutrienti e che non appesantiscano la mattina

Una volta compresa l’importanza del riposo, è il momento di capire come iniziare al meglio la propria giornata consumando alimenti che danno energia la mattina. Il segreto di una buona colazione, infatti, sta proprio nella scelta di cibi ricchi di nutrienti e soprattutto di proteine, che permettono al nostro corpo di carburare senza appesantirlo. Se dunque vi state domandando cosa mangiare la mattina per avere energia, i cibi più indicati sono uova, yogurt greco e avena, i quali, oltre a essere ricchi di proteine, aumentano il senso di sazietà – e aiutano quindi a ridurre l’apporto calorico. In aggiunta, è possibile consumare frutta, fonte di vitamine, potassio e fibre, e in particolare le bacche, ricche di antiossidanti, e la frutta secca, un alimento estremamente riempitivo nonché denso di nutrienti.

Consigli utili per cominciare la giornata al meglio

Riposare bene e consumare una giusta colazione, tuttavia, è solo il primo passo per affrontare una giornata nel migliore dei modi. Per svegliare il proprio corpo, infatti, non c’è niente di meglio dell’attività fisica: fare esercizio, infatti, favorisce la circolazione sanguigna e aiuta a sciogliere i muscoli dopo il sonno. Non c’è bisogno di correre per chilometri o di allenarsi per ore in palestra: diversi studi hanno dimostrato che è proprio l’esercizio fisico a bassa intensità a rendere il corpo più vigile e pronto per cominciare la giornata. Di conseguenza, anche fare una passeggiata di venti minuti dopo colazione oppure eseguire dei semplici esercizi di stretching o di yoga appena svegli può fare una grande differenza. Per ottenere dei risultati ancora migliori, è consigliabile allenarsi all’aperto, possibilmente in mezzo al verde, in modo da sfruttare i benefici dell’aria fresca e della natura.