Libri prima di Dormire: Stargirl di Jerry Spinelli

In Blog

Leggere prima di Dormire: Stargirl

libro stargirlRiuscire a prendere sonno in pochi minuti è l’aspirazione di molte persone che non desiderano sacrificare nemmeno un secondo del proprio riposo: infatti, le ore di sonno svolgono una funzione fondamentale in quanto consentono al cervello di elaborare le informazioni ricevute durante la giornata, mantenendo un equilibrio perfetto sia a livello mentale che fisiologico.

Tuttavia, a causa della vita frenetica, dell’abuso di caffeina o di un materasso che non viene cambiato da troppo tempo, il numero di persone che soffre di insonnia è aumentato significativamente: per tutti coloro che hanno difficoltà nell’addormentarsi o più semplicemente riescono a ritagliarsi del tempo prima di cadere tra le braccia Morfeo, la lettura può rivelarsi un’attività dai vantaggi sorprendenti. Infatti, leggere prima di andare a dormire permette non solo di estraniarsi dalle preoccupazioni della giornata, ma anche di rilassarsi notevolmente. Vediamo quali sono le letture più indicate per conciliare il sonno!

 Cosa leggere prima di dormire

A questo punto ci si può chiederete quale sia il libro ideale da leggere prima di andare a dormire. Non c’è una vera risposta a questa domanda: infatti, la scelta di un libro dipende non solo dal genere letterario preferito, ma anche dai gusti personali che possono portare a sceglierne uno per i colori particolarmente sgargianti della copertina.

Se siete però in cerca di suggerimenti, non potete lasciarvi sfuggire il libro per ragazzi (e non solo) Stargirl.

Stargirl

Stargirl è un libro scritto dallo statunitense Jerry Spinelli e pubblicato in Italia nel 2004: l’autore è specializzato proprio in letteratura per ragazzi, ma i suoi lavori possono essere letti a tutte le età.

Protagonista di Stargirl è una ragazza anticonformista di nome Susan Julia Caraway, ma che preferisce farsi chiamare Stargirl Caraway. Trasferitasi a Mica, una piccola città dell’Arizona, sconvolge gli abitanti della cittadina per la sua eccentricità nel vestire e nel comportarsi, destando particolare scalpore tra i nuovi compagni di scuola. La ragazza non aveva mai frequentato una scuola superiore in quanto i suoi genitori, fino ad allora le avevano impartito un’educazione privata: questo comporta in Susan una difficoltà enorme nel riuscire a comunicare con i propri coetanei che la considerano ‘’strana’’ ed insopportabile. Tuttavia, nonostante le sue peculiarità, riuscirà a fare breccia nel cuore di Leo Borlock (voce narrante del romanzo).

Grazie a Leo ed alla sua famiglia, Stargirl impara a non dare molto peso all’esclusione cui la sottopongono i compagni di scuola. Al contrario, Leo – non sopportando di essere escluso dagli amici – chiederà alla ragazza (nonostante ne sia innamorato) di conformarsi agli altri. Stargirl, per non perderlo, decide di accontentarlo riprendendo il suo nome di battesimo (Susan) e adottando uno stile come tutte le altre. Basteranno gli sforzi della ragazza per essere finalmente accettata dal gruppo o preferirà rimanere fedele a sé stessa?

Il libro, grazie alla trama che indaga nel profondo le dinamiche personali e di gruppo degli adolescenti, ha riscosso un notevole successo (sono state vendute due milioni di copie solo negli Stati Uniti); ne sono una prova il sequel realizzato dall’autore Jerry Spinelli (intitolato “Per sempre Stargirl”), ma anche la decisione di Disney Pictures di farne un film in programmazione nel 2020.

Perché leggere Stargirl prima di andare a dormire

Stargirl è stato definito da molti il simbolo dell’anticonformismo, e questo – vista la società globale che tende ad appiattire le distanze ed al contempo le identità locali in cui viviamo – è uno dei motivi per cui vale la pena di leggere Stargirl prima di andare a dormire, ma non è l’unico. Andiamo dunque a conoscere gli altri pregi di Stargirl:

  • È un libro adatto a tutte le età: Spinelli è un autore specializzato in libri per ragazzi, ma questo non vuol dire che Stargirl possa essere letto solo dagli adolescenti. Il messaggio sull’importanza di essere unici trasmesso da Stargirl è infatti rivolto a tutti: quante volte vi è capitato, ad esempio in metro, di guardare ‘’curiosamente’’ qualcuno perché vestito in modo strano, o semplicemente diverso da ciò che consideriamo normale?
  • È divertente: cosa c’è di meglio per rilassarsi se non un libro che ci faccia sorridere con i suoi personaggi? Stargirl è una ragazza eccentrica ed in grado di strapparci un sorriso quando meno ce lo aspettiamo;
  • Trama semplice e scorrevole: Spinelli ha uno stile di scrittura molto scorrevole, in grado di rilassare senza annoiare. Anche l’emarginazione sociale della ragazza è narrata in modo semplice, senza una drammatizzazione eccessiva;
  • È attuale: nonostante si tratti di un libro del 2002, il tema affrontato è molto attuale. Il diverso, spesso, ci fa paura, e non lo accettiamo. Inoltre, il bullismo e l’esclusione sociale che ne deriva, sono fenomeni pericolosamente in crescita nelle scuole e tra gli adolescenti in generale, dunque leggere un libro che tratta simili temi è sicuramente utile.
  • Insegna a rimanere fedeli a sé stessi: Stargirl insegna a rimanere fedeli a se stessi anche quando le situazioni sociali rendono difficile esprimere il proprio punto di vista e la soluzione migliore sembra essere quella di conformarsi agli altri.

In conclusione, con Stargirl non si corre il rischio di appesantire la mente (già stanca dopo una giornata piena di impegni), in quanto uno dei pregi del romanzo è quello di arrivare dritto al punto (e quindi al cuore del lettore). In questo modo potrete rilassarvi ed entrare nel mondo della mitica Stargirl, e, perché no, prendere esempio da lei e vivere la vostra vita in piena libertà, senza preoccuparvi di quello che pensano gli altri.

Scopri le altre letture consigliare prima di andare a dormire, per grandi e piccini: